Vacanze in crociera: ecco tutte le novità per il 2021

Vacanze in crociera: ecco tutte le novità per il 2021

Crocieristi di tutto il mondo prendete carta e penna.. le vacanze in crociera nel 2021 porteranno tante novità.. facciamoci trovare pronti!!!

Dalle nuove rotte alle strategie delle compagnie fino alle offerte e alle procedure di sicurezza, le novità 2021 per le vacanze in crociera. Quello che c’è da sapere per le partenze di MSC, Costa Crociere, Silversea Cruises, Princess Cruises, Swan Ellenic e Giver, per partire in sicurezza in Italia e nel mondo.

Doveva essere, per molti, un Natale e un Capodanno festeggiato in mare. In effetti le navi da crociera erano “l’unica zona verde d’Italia”.

La speranza di poter trascorrere le feste a bordo – nel massimo rispetto delle procedure anti-Covid ma senza vincoli, ad esempio, per gli orari di chiusura di bar e ristoranti – è stata però disattesa dal DPCM del 3 dicembre, che ha chiuso all’ipotesi di crociere durante le festività. Così, venuta meno questa possibilità, le compagnie crocieristiche hanno già iniziato a pensare al 2021.

Abbiamo chiesto, quindi, a cinque tra i principali nomi del comparto – MSC, Costa, Silversea, Swan Ellenic, Princess Cruises e Giver – quali siano le rispettive strategie nell’immediato futuro in termini di nuove rotte, offerte e procedure per la sicurezza a bordo.

Come tutto il comparto crocieristico, anche il colosso MSC ha sofferto gli effetti della situazione globale: basti pensare che ad ottobre MSC Grandiosa (l’unica nave della flotta ad oggi operativa, le altre 16 sono “parcheggiate” nei porti italiani o del resto del mondo) navigava al 50% della sua capienza, prima della seconda ondata della pandemia.La compagnia si è dichiarata fiduciosa in una ripartenza generalizzata del settore verso marzo e aprile. La MSC Grandiosa, che domenica 13 dicembre è partita per il suo ultimo viaggio del 2020, sarà dunque, dall’inizio del prossimo anno, nuovamente affiancata dalle altre navi della flotta, cui si aggiungeranno due new entry, varate in aprile e in agosto 2021. Tra le prime a ripartire ci sarà la MSC Magnifica, che sarebbe dovuta salpare per il Mediterraneo il 18 dicembre e invece passerà l’ultimo mese dell’anno ferma in porto dopo l’ultimo DPCM.

MSC ha messo a punto l’offerta Smartworking@Sea che permette di lavorare sulle navi grazie al pacchetto “Browse and Stream”, incluso nel prezzo del biglietto. Chi sottoscrive il pacchetto può navigare senza limiti per tutta la durata della crociera collegandosi al Wi-Fi di bordo.  MSC offre anche uno sconto del 50% a tutti gli operatori sanitari per le crociere prenotate entro il 30/4/21.  Infine, dallo scorso novembre sono aperte le prenotazioni per MSC World Cruise 2023: 119 giorni a bordo di MSC Poesia, con partenza da Genova il 5 gennaio, durante i quali visitare ben 53 destinazioni in 33 paesi del mondo.

Alle classiche misure anti-Covid, MSC ha affiancato la tecnologia Beacon. Si tratta di rilevatori di posizione – presenti ad esempio a bordo della smartship Grandiosa – che permettono di ricostruire la rete dei contatti avvenuti per più di 10 minuti e a meno di un metro. Questa tecnologia, già usata per tenere sotto controllo gli spostamenti dei bambini, verrà ora utilizzata per tutti gli ospiti, che saranno dotati di un braccialetto high-tech. MSC ha inoltre definito una serie di procedure specifiche in caso di contagio, predisponendo zone d’isolamento apposite e sbarco in sicurezza.

Silversea Cruises ha lanciato una nuova collezione di viaggi 2022-2023 definita “il più grande programma di itinerari nella storia della compagnia”. Si tratta di 315 viaggi che toccheranno 669 destinazioni in 114 Paesi, in tutti i continenti. Le prevendite, aperte dal 10 dicembre 2020, saranno riservate ai membri della Venetian Society, il club di passeggeri a cui si accede dopo aver completato il primo viaggio con Silversea. Per le dieci navi della flotta, oggi tutte ferme a causa della pandemia, si prevedono 61 scali inaugurali – tra questi Eidfjord in Norvegia, Rio Guajara in Brasile e Foula nel Regno Unito – più una gamma di viaggi di spedizione rivisitati, tra cui un itinerario che porterà gli ospiti nella Foresta amazzonica. Sono inclusi tra le proposte inoltre, cinque pionieristici Grand Voyages (Europa, Nord Europa, Mediterraneo, rotta Pacifica e Sud America).

Il gruppo Royal Caribbean, di cui fa parte Silversea Cruises, e la compagnia Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. hanno riunito alcuni tra i principali esperti mondiali in campo sanitario e marittimo per redigere un protocollo chiamato Healthy Sail Panel, utilizzato per definire le procedure di sicurezza a bordo delle proprie navi. Il risultato sono 74 best practices che includono obbligo di tampone per ospiti ed equipaggio, scelta degli itinerari per le escursioni solo in zone a basso rischio d’infezione, sanificazione costante degli ambienti e miglioramento dei sistemi di aerazione a bordo.

La compagnia britannica Swan Ellenic, pioniera delle crociere culturali di spedizione, si è rilanciata nel luglio 2020 annunciando l’arrivo, nel novembre 2021 e nell’aprile 2022, di due navi gemelle della classe luxury Vega, a cui si aggiungerà una terza unità già in ordinativo. Le navi boutique, caratterizzate da servizi a 5 stelle e interni in stile Scandinavo, ospiteranno 152 ospiti ciascuna e navigheranno tra Artico e Antartico, oltre che nel resto del mondo. Nel frattempo, la compagnia ha diffuso un video rendering per comunicare l’esperienza a bordo di Minerva, la prima nascitura della nuova classe Vega.

La data prevista per le prime partenze – novembre 2021 – permette a Swan Ellenic di poter essere attendista su quelle che saranno le evoluzioni della situazione sanitaria globale.

Princess Cruises, compagnia del gruppo Carnival rappresentata in Italia da Gioco Viaggi, ha lavorato durante questa pausa forzata per incrementare e personalizzare i servizi tecnologici a bordo delle sue navi e arricchire la sua flotta. L’ultima arrivata, l’Enchanted Princess, a partire dal maggio 2021 partirà ogni sabato da Civitavecchia per rotte settimanali nel Mediterraneo.

Con l’estensione della MedallionClass Experience dalle attuali sei ad ulteriori nove navi della flotta, un maggior numero di passeggeri sarà dotato di un dispositivo indossabile che sostituisce la vecchia card e permette di rendere touchless e immediate una serie di operazioni, tra cui imbarco, sbarco, ingresso in cabina (tutte dotate di monitor esterno, va in soffitta il cartello “Non disturbare”), acquisti e prenotazioni di servizi in camera. Sono stati inoltre potenziati il Wi-Fi e i contenuti interattivi. La maggiore digitalizzazione a bordo delle smart ships Princess permetterà, tra le altre cose, di evitare contatti non necessari ed assembramenti, così da permettere agli ospiti di eseguire il check-in in sicurezza. Non ci sarà più l’obbligo di partecipare fisicamente all’esercitazione per la sicurezza: basterà confermare di averla vista sul telefono o sulla TV in cabina.

Dal 7 gennaio 2021, al termine dello stop alle crociere previsto dall’ultimo DPCM, Costa Smeralda – ammiraglia di Costa Crociere e unica nave oggi operativa della compagnia – partirà per un classico itinerario tutto italiano, con partenza da Civitavecchia, della durata di una settimana. Il viaggio potrà essere suddiviso in due mini-crociere di tre giorni – dirette verso il Centro e Nord Italia con visite a Civitavecchia, La Spezia e Savona – e di quattro giorni – verso il Centro e Sud Italia con scali a Civitavecchia, Napoli, Messina e Cagliari -.
Se non interverranno ulteriori restrizioni, nei primissimi mesi del 2021 Costa Smeralda sarà affiancata, nei mari, dalle altre navi della flotta. Tra le novità, è previsto il debutto di Costa Firenze, attualmente nelle fasi finali di allestimento presso lo stabilimento Fincantieri di Marghera (Venezia).

A causa della grande incertezza che attraversa il settore del turismo in questo periodo, Costa ha deciso di introdurre prenotazioni più flessibili e politiche di cancellazione favorevoli per il cliente. È prevista, ad esempio, la possibilità di annullare gratuitamente la vacanza fino a 15 giorni dalla partenza. Sono state introdotte, inoltre, promozioni come “Balcone sul mare”, che permette di prenotare una cabina con balcone al prezzo di una esterna (validità fino al 31 gennaio).

Per tutta la durata della pandemia da Coronavirus, sarà attivo il Costa Safety Protocol che prevede tampone per tutti gli ospiti delle navi Costa e per l’equipaggio, controllo della temperatura corporea ogni volta che si scende e si rientra in nave, escursioni low-risk, riduzione del numero di passeggeri a bordo e nuove modalità di fruizione dei servizi sulla nave (tra gli esempi, menù digitali nei ristoranti e distribuzione degli spettacoli nel corso di tutta la giornata per evitare assembramenti).

Si dice che i grandi classici non tramontino mai. Così, dopo un anno travagliato, Giver ha già rimesso in lizza per il 2021 la ripartenza dell’Hurtigruten, il Postale dei fiordi norvegesi.

Ad oggi, sul sito della compagnia, sono presenti quattro rotte operative: il Postale dei fiordi lungo la costa norvegese da Bergen a Kirkenes e viceversa (partenze da gennaio a dicembre 2021) , le Svalbard (partenze da maggio ad agosto), Groenlandia e Islanda (partenze da maggio ad agosto) e Antartide (partenze da ottobre 2021 a marzo 2022). Sempre a proposito di classici: nel periodo aprile-settembre 2021 partiranno le Grandi Crociere fluviali, tra cui la navigazione lungo la via degli Zar, quelle sul DanubioRenoRodanoElba e Havel e lungo il Douro in Portogallo. Le navi, interamente noleggiate per il pubblico italiano, avranno la direzione e lo staff turistico Giver Viaggi, visite in lingua italiana e voli di linea a/r inclusi.

Con l’hashtag #riparticonGiver, la compagnia Giver ha lanciato la campagna “Prenotazione Serena”, che incentiva, se effettuate entro il 31 dicembre 2020, le prenotazioni individuali e per i tour di gruppo (nel Grande Nord e in IslandaCanada e Stati Uniti) e le Crociere fluviali del 2021. Le agevolazioni applicate prevedono la possibilità di annullare il viaggio fino a 45 giorni prima della partenza senza penale, lo sconto “Prenota prima” (pari a 50 euro, non cumulabile con altri sconti e/o promozioni), nessun aumento tariffario successivo alla prenotazione e una polizza Europ Assistance che estende la garanzia assistenza medica e l’annullamento del viaggio anche a causa del Covid.

A bordo delle navi Giver vigono le normali procedure per la sicurezza previste  dai protocolli internazionali per le crociere: obbligo di mascherina, distanziamento fisico, sanificazione degli ambienti e procedure ben definite per evitare assembramenti.

 

Fonte DOVEVIAGGI – CORRIERE DELLA SERA

GTS Travel

 

 

Condividi